Politica del Sistema Integrato

 

La Sanser srl ha deciso di definire, applicare e mantenere attivo un Sistema Integrato Qualità, Sicurezza e Responsabilità Sociale nel rispetto delle norme UNI EN ISO 9001, OHSAS 18001 e SA8000.

SANSER s.r.l. ha individuato nell’implementazione di un Sistema di Gestione Integrato e nel suo continuo monitoraggio e miglioramento un forte strumento per il monitoraggio dei corretti processi aziendali, in una più ampia visione di costante impegno per garantire la soddisfazione dei propri Clienti, permettendo in questo modo una miglioramento continuo dell’efficienza dell’organizzazione.

Nello svolgimento delle sue attività la Sanser srl si impegna, in particolare, ad essere conforme:

  • alle Convenzioni dell’Organizzazione Internazionali del Lavoro (ILO);
  • alle Convenzioni delle Nazioni Unite dei diritti del bambino;
  • alla Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo;
  • a tutte le Leggi Nazionali ed Internazionali e varie prescrizioni inerenti le proprie attività.

 

RESPONSABILITÀ SOCIALE: La Sanser srl GARANTISCE:

  • di astenersi dall’impiegare bambini lavoratori di età inferiore ai 15 anni;
  • di assicurare che i giovani lavoratori (età tra 15 e 18 anni) non vengano esposti a situazioni rischiose, pericolose o nocive e che essipossano proseguire con profitto il loro percorso scolastico;
  • di prevedere politiche di recupero per i bambini lavoratori e fornire un sostegno per agevolarne l’istruzione (ivi compreso l’impegno a non farli lavorare e studiare per più di 10 ore al giorno);
  • che i contratti di apprendistato siano utilizzati nel complesso interesse del giovane lavoratore ed in collaborazione con gli enti diformazione, in accordo alla legislazione vigente;
  • di stabilire procedure per la raccolta e risoluzione delle segnalazioni provenienti dai nostri dipendenti in merito a problematiche di responsabilità sociale;
  • di astenersi dal prendere provvedimenti disciplinari nei confronti di qualsiasi lavoratore che fornisca informazioni riguardanti l’osservanza della norma SA8000;
  • un luogo di lavoro salubre e sicuro, realizzato con misure per la prevenzione di incidenti e danni alla salute, sia nel corso del lavoro che in conseguenza di esso;
  • che tutto il personale, anche di nuova assunzione, riceva una formazione regolare e documentata in materia di salute e sicurezza;
  • di stabilire sistemi per individuare, evitare e affrontare potenziali rischi per la salute e la sicurezza;
  • la fornitura di Dispositivi di Protezione Individuali volti a proteggere i lavoratori dai rischi residui connessi alla attività lavorativa che non è stato possibile eliminare alla fonte;
  • di riconoscere il diritto dei lavoratori alla contrattazione collettiva e alla libera associazione (compresa la nomina delle rappresentanze sindacali);
  • di astenersi dal praticare o dare sostegno alla discriminazione in relazione all’ assunzione, retribuzione, accesso alla formazione promozione, licenziamento e/o pensionamento, razza, origine nazionale o sociale, casta, nascita, religione, disabilità, sesso, orientamento sessuale, responsabilità familiari, stato civile, affiliazione sindacale opinioni politiche, età, o qualsiasi altra condizione che possa dare origine a discriminazione;
  • di astenersi dall’interferire con l’esercizio del diritto del personale di seguire principi o pratiche, o di rispettare le esigenze legate alla razza, ceto, nazionalità, religione, invalidità, sesso, orientamento sessuale, età, appartenenza sindacale o affiliazione politica;
  • di impedire qualsiasi comportamento che sia minaccioso, offensivo, volto allo sfruttamento o sessualmente coercitivo, inclusi gesti, linguaggio e contatto fisico, all’interno del luogo di lavoro e, ove applicabile, negli alloggi e in altre strutture fornite dall’azienda ad uso del personale;
  • di astenersi dal sottoporre in nessun caso il personale a test di gravidanza o di verginità;
  • di garantire che non avvenga il ricorso a punizioni corporali, coercizione mentale o fisica, violenza verbale nei confronti dei lavoratori;
  • che i salari e le indennità retributive siano erogati in forma comoda per la riscossione da parte del lavoratore e nell’ applicazione totale delle norme previste dal Contratto Collettivo Nazionale di categoria;
  • che le buste paga siano chiare e comprensibili ai lavoratori;
  • che il salario pagato è sufficiente a soddisfare i bisogni primari del personale, oltre a fornire un ulteriore guadagno discrezionale;
  • che le trattenute sul salario non sono a scopo disciplinare, se non nelle forme previste dal Contratto Collettivo Nazionale di categoria;
  • di dialogare in maniera aperta con tutte le parti interessate esterne ed interne, promovendo fra i fornitori, appaltatori e subfornitori la diffusione e l’adozione dei principi di responsabilità sociale.

SALUTE E SICUREZZA:

La Sanser Si impegna, mettendo a disposizione risorse umane, strumentali, ed economiche:

  • a perseguire gli obiettivi di miglioramento della sicurezza e salute dei lavoratori, come parte integrante della propria attività e come impegno strategico rispetto alle finalità più generali dell’azienda;
  • che tutti i lavoratori siano formati, informati e sensibilizzati per svolgere i loro compiti in sicurezza e per assumere le loro responsabilità in materia di SSL;
  • che tutta la struttura aziendale (direzione , lavoratori, ecc.) partecipi, secondo le proprie attribuzioni e competenze, al raggiungimento degli obiettivi di sicurezza assegnati affinché le macchine, impianti ed attrezzature, i luoghi di lavoro, i metodi operativi e gli aspetti organizzativi siano realizzati in modo da salvaguardare la salute dei lavoratori, i beni aziendali, i terzi e la comunità in cui l’azienda opera;
  • che l’informazione sui rischi aziendali sia diffusa a tutti i lavoratori;
  • che la formazione degli stessi sia effettuata ed aggiornata con specifico riferimento alla mansione svolta;
  • che si faccia fronte con rapidità, efficacia e diligenza a necessità emergenti nel corso delle attività lavorative;
  • che siano promosse la cooperazione fra le varie risorse aziendali, la collaborazione con le organizzazioni imprenditoriali e con enti esterni preposti;
  • che siano rispettate tutte le leggi e regolamenti vigenti, formulate procedure e ci si attenga agli standard aziendali individuati;
  • che siano gestite le proprie attività anche con l’obiettivo di prevenire incidenti, infortuni e malattie professionali.

QUALITA’

La Direzione individua nella Politica lo strumento di indirizzo attraverso il quale definire gli obiettivi strategici, che dovranno tenere conto:

  • dei fattori di contesto sia interni che esterni all’azienda in qualsiasi modo rilevanti per l’organizzazione o per il cliente
  • delle indicazioni e delle esigenze rilevate da parte di tutti i portatori di interesse che si interfacciano con l’azienda per quanto inerenti il SGQ
  • dei rischi che l’azienda debba fronteggiare e delle opportunità che le si presentino, con l’obiettivo di anticipare entrambi

dei punti di forza e dei punti di debolezza che caratterizzano l’azienda.

La Politica per la Qualità dovrà essere periodicamente revisionata e aggiornata per garantire la sua rispondenza agli obiettivi dell’azienda. La Direzione, di conseguenza, definisce i seguenti obiettivi strategici:

  • garantire la soddisfazione del cliente, nel rispetto delle esigenze manifestate e della piena correttezza e chiarezza dei rapporti con esso;
  • garantire il rispetto di tutte le normative applicabili all’organizzazione;
  • garantire ai dipendenti un ambiente di lavoro sano e sicuro che consenta loro di esprimere al meglio le proprie potenzialità nel pieno rispetto dei diritti di ciascuno.

 

Per il raggiungimento di tali obiettivi la Direzione intende:

  • costantemente aggiornare e migliorare il proprio SGI e monitorare i processi che lo costituiscono;
  • porre una particolare attenzione alle persone, attraverso un ambiente di lavoro positivo e propositivo, mettendo a disposizione le migliori competenze possibili e favorendo la loro diffusione all’interno dell’organizzazione;
  • investire costantemente sia sui macchinari che sulle attrezzature che sui software con lo scopo di migliorare l’efficienza e la qualità del lavoro, la sicurezza degli operatori, e la qualità del servizio fornito al cliente;
  • garantire al cliente la massima riservatezza in relazione a qualsiasi informazione di cui SANSER venga a conoscenza e la massima sicurezza nella gestione di materie prime, etichette, marchi ecc.;
  • rendere la Politica disponibile a clienti e stakeholders e favorirne la comprensione.

Sarà cura della Sanser srl stimolare, controllare e verificare in maniera continuativa l’impegno del rispetto e miglioramento dei principi stabiliti con la definizione di obiettivi e traguardi attraverso una comunicazione e formazione.
La Sanser si assumerà il compito di motivare, coinvolgere e guidare tutto il Proprio personale promuovendo la formazione a tutti i livelli, per migliorare la professionalità ed arricchire le conoscenze e la gratificazione del personale stesso, affinché ognuno possa esprimere la massima potenzialità ed assumere un ruolo attivo e di elevata realizzazione.

La presente politica è documentata, implementata, mantenuta attiva, comunicata e resa disponibile a tutto il personale che lavora per la Sanser o per conto di essa ed al pubblico.